La Via della Conoscenza

Collezione l’Astratto Figurativo Concettuale: quando la pittura diventa necessità di comunicazione.

Olio su tela, 50 x 50cm. Anno 2009

Omaggio alla cultura universale; in particolare è un auspicio che la strada da secoli percorsa da molte generazioni, per “ottenere virtute e canoscenza” possa essere percorsa ancora in un’ottica di arricchimento culturale globale.

La strada è immersa nell’universo, ad indicare l’universalità della cultura; i principali elementi di conoscenza, presenti sulla lavagna bianca si muovono su due pentagramma, anch’essi in movimento, ad indicare la dinamicità della conoscenza universale e nel contempo la musicalità della stessa, che echeggia nell’universo come un’orchestra ben accordata.

Astratto Figurativo Concettuale. Diritto alla vita, felicità e voglia di gridare: “io esisto, io vivo”.

Nelle opere dell’Astratto Figurativo Concettuale l’artista comunica sensazioni, sentimenti, gioia, passioni, rabbia e principi fondamentali di vita…. in sintesi il diritto alla vita, andando oltre la mera rappresentare della realtà.

“Io esisto, io vivo” e “Quando la pittura diventa necessità di comunicazione” sono quindi i pilastri dell’Astratto Figurativo Concettuale di Sergio Gianluca Notti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × 3 =